02 April 2024
Call for Papers/Applications

CFP: Spiritual Landscapes and Photography: An Exploration from the Caucasus to the Mediterranean (Florence, 21-22, October 2024)

Conference organized by the OSCOP project
Florence, Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut
All Call for Papers/Applications
Research opportunities
The Kunsthistorisches Institut in Florenz awards a number of scholarships and contracts as a means of supporting the research projects of outstanding young academics.
Further information

Library and Photothek

The Library and the Photothek are open to users with a valid library card, Monday to Friday, from 9:00 am to 8:00 pm and 10:00 am to 7:00 pm respectively.


From March 4 to 31, 2024, individual sections of the library will not be accessible, see Campus Extension and Extraordinary Closures.


Section Za (auction catalogues) of the Library is unavailable for consultation until further notice.

Matthias Quast (1956-2024)

Il 4 gennaio 2024 è venuto a mancare il dottor Matthias Quast. Storico dell'arte e dell'architettura, ha sostenuto e portato avanti la ricerca presso il Kunsthistorisches Institut in Florenz per molti anni, in particolare nel progetto "Die Kirchen von Siena".

Matthias Quast ha studiato storia dell'arte, italianistica e urbanistica presso le università di Monaco, Bonn e Parigi, ha dedicato la sua tesi di laurea alla Villa Montalto di Papa Sisto V e al suo contesto urbanistico. Dal marzo 1988 al febbraio 1990 è stato borsista presso il KHI, dove i suoi studi si sono concentrati sulla Villa di Artimino e su Bernardo Buontalenti. Dal marzo 1990 al febbraio 1993 ha partecipato al progetto "Die Kirchen von Siena" e ha lavorato all’inventariazione e studio delle chiese di S. Chiara, SS. Crocifisso e S. Domenico. Anche quando era presso la Bibliotheca Hertziana di Roma e a Spoleto, è sempre rimasto legato all'Istituto fiorentino. Nel 2016 si è trasferito a Heidelberg, dove recentemente ha condotto presso l'Istituto di Storia dell'Arte Europea un progetto DFG sugli elementi in ferro battuto nelle facciate dell'Italia centrale. Matthias Quast ha collaborato al Progetto Siena ancora per molti anni ed è stato associato all'Istituto fino alla fine.

Siamo in lutto per la perdita di un competente studioso e stimato collega. Le nostre sentite condoglianze vanno alla sua famiglia.

Research topics

Show all
Show all
Show all

Newsletter

Our Newsletter provides you with free information on events, tenders, exhibitions and recent publications from the Kunsthistorisches Institut in Florenz.

If you would like to receive our newsletter, please enter your name and e-mail address:

*required field

Notes on the content of the newsletter and transit procedures

This letter is sent via MailChimp, where your e-mail address and name will be saved for sending the newsletter.

Once you have completed the form, you will receive a "Double-Opt-In-E-Mail," in which you are asked to confirm your registration. You can cancel your subscription to the Newsletter at any time ("Opt-out"). You will find an unsubscribe link in every Newsletter and in the Double-Opt-in-E-Mail.

You will receive detailed information about transit procedures and your withdrawal options in our privacy policy.