Exhibition

Musiche di legni in riva d'Arno dai Canottieri a Ponte Vecchio

Una mostra promossa dalla Società Canottieri Firenze in collaborazione con il Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut e la Fondazione Florens

Giuseppe Gavazzi, Musica di legno - San Cristoforo, 2009, legno di cedro del libano © Giuseppe Gavazzi

Le monumentali sculture lignee sono una produzione relativamente recente del maestro toscano Giuseppe Gavazzi. Le grandi figure in legno, lasciate in un apparente stadio transitorio di "non finito", come sono state definite nella mostra del 2010 a Villa Bardini che per la prima volta ne presentava la serie completa, risalgono al 2005 e in parte al 2009. È stato il fortunato incontro con Max Seidel, direttore emeritus del Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut, a far scoprire queste sculture dal carattere intenso ed espressivo, nelle quali l'idea ispiratrice trova forma e si rivela dalla materia. Queste opere hanno raggiunto una definitiva identità nello stato nudo, semplice e naturale del legno sbozzato, nel quale l'espressione e il moto sono netti, ruvidi, non ingentiliti, senza elementi descrittivi che alterino la chiarezza comunicativa. Proprio la loro sobrietà fa sì che possano sostenere, senza esserne turbate, la collocazione in un luogo così carico di storia quale il prato dei Canottieri, incastonato come un'oasi verde tra Ponte Vecchio, Corridoio Vasariano e Uffizi. Qui, come a Villa Bardini, i grandi legni vivono in una stretta simbiosi con l'ambiente naturale, quasi a prendere linfa e vita dal suolo e dall'umidità dell'Arno che scorre vicino. Le sculture, tutte dedicate alla musica, sono disposte in un percorso pensato come un ideale palcoscenico d'opera che offre al visitatore un'esperienza unica. Una preziosa occasione per far visitare la Società Canottieri Firenze anche a bambini e giovani.

Notice

This event will be documented photographically and/or recorded on video. Please let us know if you do not agree with the Kunsthistorisches Institut in Florenz using images in which you might be recognizable for event documentation and public relation purposes (e.g. social media).

Newsletter

Our Newsletter provides you with free information on events, tenders, exhibitions and recent publications from the Kunsthistorisches Institut in Florenz.

If you would like to receive our newsletter, please enter your name and e-mail address:

*required field

Notes on the content of the newsletter and transit procedures

This letter is sent via MailChimp, where your e-mail address and name will be saved for sending the newsletter.

Once you have completed the form, you will receive a "Double-Opt-In-E-Mail," in which you are asked to confirm your registration. You can cancel your subscription to the Newsletter at any time ("Opt-out"). You will find an unsubscribe link in every Newsletter and in the Double-Opt-in-E-Mail.

You will receive detailed information about transit procedures and your withdrawal options in our privacy policy.