Convegno

Photo Archives and the Photographic Memory of Art History - Part II

Costanza Caraffa in collaborazione con Patricia Rubin

Il convegno si propone di indagare il ruolo degli archivi fotografici nell'ambito degli studi storico-artistici, ponendo l'attenzione soprattutto su collezioni di immagini sorte per scopi "scientifici" - cioè direttamente finalizzate a supportare la ricerca.

La disciplina della storia dell'arte e le tecnologie di riproduzione delle immagini si sono sviluppate parallelamente e le loro vicende sono strettamente interrelate. Dopo una prima parte a Londra, dedicata al ruolo della fotografia nel periodo della formazione della storia dell'arte come disciplina accademica, la seconda parte del convegno si terrà a Firenze. Qui saranno discussi la storia, la natura e l'influsso di alcuni specifici archivi fotografici.

Un aspetto particolarmente importante riguarda il processo storico di istituzionalizzazione degli archivi fotografici: chi crea l'archivio e a che scopo? come è organizzato e reso accessibile? come viene conservato l'archivio? Da qui si passerà ad un dibattito sulle funzioni attuali e infine sul futuro degli archivi fotografici. Il punto di partenza è una nuova attenzione per la materialità dell'oggetto fotografico e dell'archivio stesso come ambiente di ricerca non solo per la storia dell'arte, ma anche per altre discipline come la storia della scienza, la storia della fotografia, l'antropologia e i visual studies.

Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut
Sala conferenze
Via Giuseppe Giusti 38
50121 Florenz
Dr. Costanza Caraffa  
Telefon:+39 055 24911-64
E-Mail:caraffa@...

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.