La pittura su tavola nel XII secolo. Riconsiderazioni e nuove acquisizioni a seguito del restauro della Croce di Rosano

Convegno internazionale / Internationale Tagung

A seguito del recente restauro della Croce di Rosano, portato a termine dall'Opificio delle Pietre Dure nel dicembre del 2006, e della raccolta di studi realizzati a conclusione (pubblicati in La Croce dipinta dell'abbazia di Rosano. Visibile e invisibile. Studio e restauro per la comprensione, a cura di Marco Ciatti, Cecilia Frosinini e Roberto Bellucci, Firenze, Edifir, 2007) si è ravvisata la necessità di valutare in un più ampio contesto storico-artistico i risultati di questo e di altri importanti restauri realizzati su opere affini per tecnica e cronologia.

Allo scopo di mettere a confronto tecnici e studiosi internazionali che possano valorizzare l'importanza della combinazione di approcci, dati e argomenti diversi, il Kunsthistorisches Institut in Florenz, l'Opificio delle Pietre Dure e l'Università di Molise promuovono per l'8 e 9 gennaio 2009 il convegno 'La pittura su tavola nel XII secolo. Riconsiderazioni e nuove acquisizioni a seguito del restauro della Croce di Rosano', ideato e curato da Cecilia Frosinini, Alessio Monciatti e Gerhard Wolf.

L'occasione di studio, la prima specificatamente dedicata a questi temi, dovrebbe servire non solo per dar conto dei risultati di restauri recenti, ma anche per rivisitare la storia della produzione artistica delle diverse regioni europee che ne conservano testimonianza. Infatti, alla luce del sensibile incremento portato dalle nuove conoscenze materiali e tecniche, già in più occasioni si è imposta una revisione storico-artistica. Grazie ai dati nuovi anche lo studio di problematiche specifiche, quali le relazioni con altre tecniche, il ruolo di Bisanzio e la formazione e diffusione di modelli o tipologie, dovrebbe alfine ricomporre un panorama più puntuale e articolato, che consenta di valutare se sia possibile scrivere una storia della pittura su tavola di XII secolo.

Avviso

Questo evento viene documentato fotograficamente e/o attraverso riprese video. Qualora non dovesse essere d’accordo con l’utilizzo di immagini in cui potrebbe essere riconoscibile,  da parte del Kunsthistorisches Institut in Florenz a scopo di documentazione degli eventi e di pubbliche relazioni (p.e. social media) la preghiamo gentilmente di comunicarcelo.

Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut
Sala conferenze / Konferenzsaal
Via Giuseppe Giusti 38
50121 Florenz
Alberto Saviello M.A.  
Telefon:+39 055 24911-44
E-Mail:saviello@...

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.