Seminario

Matteo Motolese: Italiano lingua delle arti nell'Europa tra Cinque e Seicento

Maniera, ritratto, facciata, disegno sono solo alcune tra le parole italiane che, nel corso dei secoli, sono entrate nelle lingue europee per definire stili, dettagli architettonici, tecniche figurative. Una penetrazione profonda che, in molti casi, ha contribuito a formare il gusto e mutare la percezione dei fatti artistici. Partendo dal volume Italiano lingua delle arti. Un'avventura europea (1250-1650), il seminario sarà dedicato a illustrare alcune testimonianze significative della presenza dell'italiano come lingua di riferimento in campo artistico e architettonico nell'Europa del Cinquecento e della prima metà del Seicento.

 

Matteo Motolese (Roma, 1972) insegna Linguistica italiana all'Università 'La Sapienza' di Roma. Nei suoi studi si è occupato principalmente di lingua letteraria e di linguaggi specialistici nel Rinascimento. Dirige, insieme ad Emilio Russo, un ampio censimento dei manoscritti autografi degli scrittori italiani (Autografi dei letterati italiani, Roma, Salerno Editrice, 2009-), di cui è stata recentemente pubblicata una versione digitale (www.autografi.net). Tra i suoi ultimi volumi Italiano lingua delle arti. Un'avventura europea 1250-1650 (Bologna, il Mulino), la curatela con Giuseppe Antonelli e Lorenzo Tomasin, della Storia dell'italiano scritto (3 voll., Roma, Carocci, 2014), e – appena pubblicato – Scritti a mano. Otto storie di capolavori italiani da Boccaccio a Eco (Milano, Garzanti, 2017).

Avviso

Questo evento viene documentato fotograficamente e/o attraverso riprese video. Qualora non dovesse essere d’accordo con l’utilizzo di immagini in cui potrebbe essere riconoscibile,  da parte del Kunsthistorisches Institut in Florenz a scopo di documentazione degli eventi e di pubbliche relazioni (p.e. social media) la preghiamo gentilmente di comunicarcelo.

11 Maggio 2017, ore 14:30

Kunsthistorisches Institut in Florenz
Max-Planck-Institut

Palazzo Grifoni Budini Gattai
Via dei Servi 51
50122 Firenze

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.