Workshop

GAP Project – Graffiti Art in Prison
Cesura, censura, fantasia: artisti, storici, architetti, antropologi in dialogo

La seconda Settimana intensiva di studio coinvolgerà artisti, performer, architetti, fotografi, pedagogisti, antropologi, scrittori, storici e storici dell'arte su temi quali l'arte contemporanea e i nuovi linguaggi, la politica e la partecipazione. Il programma di questa settimana mette in dialogo studenti e detenuti con vari attori di culture diverse intorno al controverso e complesso rapporto tra censura, immaginazione e libera espressione. La censura sarà trattata in una prospettiva comparata, a partire dall'Inquisizione storica e proseguendo fino all'odierna condizione di coercizione, controllo di monitoraggio e mancanza di libertà. Oggi – nel contesto sociale e politico contemporaneo – la censura è il risultato di un sistema di sorveglianza estremamente invadente, il cosiddetto 'capitalismo di sorveglianza'. L'ampio uso di dispositivi di controllo nello spazio pubblico e privato rivela l'ubiquità della sorveglianza nella nostra vita quotidiana attraverso strutture invasive, come software di intelligenza artificiale (AI) e strumenti di apprendimento automatico che studiano il comportamento dei consumatori. Esplorando la reciprocità delle materie trattate, studiosi e studenti giocheranno un ruolo centrale in un processo partecipativo, prendendo parte a un'attività creativa sperimentale attraverso la pratica artistica, la critica e un approccio progettuale interdisciplinare. 

Avviso

Questo evento viene documentato fotograficamente e/o attraverso riprese video. Qualora non dovesse essere d’accordo con l’utilizzo di immagini in cui potrebbe essere riconoscibile,  da parte del Kunsthistorisches Institut in Florenz a scopo di documentazione degli eventi e di pubbliche relazioni (p.e. social media) la preghiamo gentilmente di comunicarcelo.

16 – 20 maggio 2022

Venue
Orto Botanico
SiMuA - Sistema Museale d’Ateneo
Via Lincoln 2
Palermo 

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.