Abendvortrag

Vasily Rastorguev e Neville Rowley: Da Berlino a Mosca: sculture italiane del Tre e del Quattrocento, perdute e ritrovate (1945-2016)

Alla fine della Seconda Guerra mondiale, gran parte delle collezioni dei musei statali di Berlino conobbe un destino tragico quando, nel maggio 1945, due incendi di origine tuttora misteriosa danneggiarono uno dei depositi berlinesi di opere d'arte, la torre di controllo del bunker di Friedrichshain. Per più di un decennio, si credeva che la totalità delle opere in questo deposito avesse bruciato, finché l'Unione Sovietica, nel 1958, restituì a Berlino (lato Est) centinai di pezzi sopravvissuti dagli incendi, in molti casi frammentari o severamente bruciati. Mancava sempre un numero cospicuo di opere: nel campo dell'arte italiana, si ricordano spesso i capolavori di Signorelli o di Caravaggio, e più di rado quelli della scultura del Tre e del Quattrocento, da Nicola Pisano a Donatello, da Mino da Fiesole ad Andrea del Verrocchio. Dal 2015, una collaborazione tra il Museo Puskin di Mosca e gli Staatliche Museen di Berlino ha permesso di far riemergere alcune di queste sculture credute sparite, a cominciare da due opere già attribuite a Donatello, un San Giovanni Battista di bronzo e una Flagellazione di marmo. Questa conferenza presenterà le ultime novità legate a questo progetto, e discuterà delle conseguenze di tali scoperte, dal punto di vista della storia dell'arte, del restauro e della politica dei musei.

   

Vasily Rastorguev è curatore delle sculture di marmo e di bronzo del Rinascimento presso il museo Puskin di Mosca. Ha lavorato in precedenza come professore di storia d'arte all'Università di Mosca.

Neville Rowley è curatore dell'arte italiana del Tre e del Quattrocento alla Gemäldegalerie e al Bode-Museum di Berlino. Ha insegnato alla Sorbona e all'École du Louvre, e lavorato al Metropolitan Museum di New York.

03. Mai 2016, 18:00 Uhr

Kunsthistorisches Institut in Florenz
Max-Planck-Institut

Palazzo Grifoni Budini Gattai
Via dei Servi 51
50122 Firenze

Newsletter

Unser Newsletter informiert Sie kostenlos über Veranstaltungen, Ausschreibungen, Ausstellungen und Neuerscheinungen des Kunsthistorischen Instituts in Florenz.

Wenn Sie unseren Newsletter beziehen möchten, tragen Sie bitte Ihren Namen und Ihre E-Mail-Adresse ein:

*Pflichtfeld

Hinweise zum Versandverfahren

Der Versand der Newsletter erfolgt mittels MailChimp, bei dem Ihre E-Mail-Adresse und Ihr Name zum Versand der Newsletter gespeichert werden.

Nach Ausfüllen des Formulars erhalten Sie eine sog. Double-Opt-In-E-Mail, in der Sie um Bestätigung der Anmeldung gebeten werden. Sie können dem Empfang der Newsletter jederzeit widersprechen (sog. Opt-Out). Einen Abmeldelink finden Sie in jedem Newsletter oder der Double-Opt-In-E-Mail.

Ausführliche Informationen zum Versandverfahren sowie zu Ihren Widerrufsmöglichkeiten erhalten Sie in unserer Datenschutzhinweis.