Julian Kliemann: 'Per aspera ad astra' o la Filosofia di un pittore: novità su Federico Zuccari e sulle fonti per la decorazione della sua casa romana

Conferenza serale

La decorazione di palazzo Zuccari, eseguita dal maestro e dalla sua bottega negli ultimi anni del Cinquecento, è stata più volte oggetto di indagini iconografiche. Tuttavia, fino ad oggi mancava una sistematica analisi del linguaggio figurativo adoperato da Federico. Attingendo a un vasto 'musée imaginaire' raccolto durante i suoi viaggi - a Venezia e, soprattutto, nelle Fiandre - egli ha arricchito e trasformato una 'filosofia per immagini' presa in prestito da altri, il cui messaggio va ben oltre la sfera artistica. Gli affreschi della sua casa sono un "discorso della vita morale e cristiana" (per citare una delle sue fonti), con cui Zuccari voleva insegnare ai giovani artisti la via alla felicità.

Julian Kliemann

Nato a Berlino nel 1949, ha studiato storia dell'arte, archeologia, egittologia e letteratura italiana alle università di Berlino e Heidelberg 1974 ha conseguito il dottorato con una tesi sul programma degli affreschi della villa medicea di Poggio a Caiano. 1974-1976 borsista della DFG. 1976-1980 assistente scientifico alla Bibliotheca Hertziana. Dal 1980 al 1987 ha insegnato alle università di Monaco di Baviera e Münster. Dal 1987 al 1992 Research Librarian e dal 1992 al 2003 Research Associate a Villa I Tatti. Dal 1993 collaboratore scientifico (Senior Scholar) alla Bibliotheca Hertziana. 1994 libera docenza all’Università di Heidelberg, 2003 nomina a professore straordinario all'Università di Münster. Ha pubblicato contributi su Giorgio Vasari, sui cicli profani nella pittura murale italiana del '500, su Domenichino e su Cecco del Caravaggio.

Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut
Palazzo Grifoni Budini Gattai
Via dei Servi 51
50122 Firenze
Direktion Nova  
E-Mail:dirnova@...

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.