Michael Fried: An Almost Unknown Masterpiece: Cecco del Caravaggio's 'Resurrection' (1619-20)

Abendvortrag / Conferenza serale

Cecco's "Resurrection" at the Art Institute of Chicago has gone almost undiscussed by art historians. In this lecture Michael Fried tries to do justice to its astonishing intensity and originality by interpreting it in the light of Caravaggio's Predecessor achievement (and also by relating it to the work of other Caravaggisti).

Michael Fried is J. R. Herbert Boone Professor of Humanities at the Johns Hopkins University. His most recent books are MENZEL'S REALISM: ART AND EMBODIMENT IN NINETEENTH-CENTURY BERLIN (2002) and WHY PHOTOGRAPHY MATTERS AS ART AS NEVER BEFORE (2008), and he has just completed a book entitled THE MOMENT OF CARAVAGGIO (based on the Andrew W. Mellon Lectures in the Fine Arts, delivered at the National Gallery of Art in Washington, D.C. in 2002).

Avviso

Questo evento viene documentato fotograficamente e/o attraverso riprese video. Qualora non dovesse essere d’accordo con l’utilizzo di immagini in cui potrebbe essere riconoscibile,  da parte del Kunsthistorisches Institut in Florenz a scopo di documentazione degli eventi e di pubbliche relazioni (p.e. social media) la preghiamo gentilmente di comunicarcelo.

Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut
Konferenzsaal / Sala conferenze
Via Giuseppe Giusti 38
50121 Florenz
Eva Mußotter M.A.  
Telefon:+39 055 24911-67
E-Mail:mussotter@...

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.