Giornata di studi

Storia dell'arte in figura

organizzato da Elisabeth Oy-Marra, Simonetta Prosperi Valenti Rodinò e Francesco Grisolia

Verso la fine del Seicento alcuni collezionisti e connoisseur come Filippo Baldinucci, Sebastiano Resta ed altri iniziarono a usare lo spazio degli album di disegni come una galleria di immagini, tentando di ordinare i fogli sulla base di conoscenze e criteri sviluppati nella letteratura artistica. Così facendo si diede vita a micro storie di scuole artistiche e di artisti, spesso riccamente commentate ai margini delle varie carte. Il workshop si propone di indagare su questo fenomeno e sulla varietà dei suoi diversi "autori", essendo stato fino ad ora considerato come opera di "entusiasti", negando ai vari collezionisti ogni approccio scientifico. Qual è il ruolo del disegno all'interno di una storia dell'arte in figura rispetto ai modelli storiografici da Vasari in poi? Cosa avviene mutando la teoria in immagine?

29 Ottobre 2018

Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut

Palazzo Grifoni Budini Gattai
Via dei Servi 51
50122 Firenze

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.