Mostra online

MS Wissenschaft – A bordo del Science Center 2012

MS Wissenschaft – A bordo del Science Center 2012
Una presentazione online delle Fototeche del Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut e della Bibliotheca Hertziana, Max-Planck-Institut für Kunstgeschichte, Roma

L'educazione allo sviluppo sostenibile si propone di indicare – non solo ai giovani, ma a tutti i cittadini – modelli di sviluppo ecologicamente corretti, sensibili ai temi sociali e culturali, promotori di equità economica. Altrettanto importante è informare il pubblico sul ruolo svolto dalla scienza e dalla ricerca nel garantire lo sviluppo sostenibile sul nostro pianeta. A questi obiettivi è dedicata la mostra itinerante che la motonave "MS Wissenschaft" porterà in numerosi porti fluviali tedeschi e austriaci nell'estate 2012. L'iniziativa fa parte dell'„Anno della scienza 2012", promosso dal Ministero per l'Istruzione e la Ricerca della Repubblica Federale Tedesca insieme ad alcune organizzazioni di ricerca, fra cui la Max-Planck-Gesellschaft. Il patrimonio dell'umanità, che è compito di tutti preservare e trasmettere alle generazioni future, comprende non solo le risorse naturali come acqua e foreste, ma anche opere dell'uomo come l'arte e l'architettura. La storia dell'arte, la tutela dei monumenti e il restauro si occupano del loro studio e della loro conservazione. Il loro strumento principale è la fotografia, dalle prime tecniche fotografiche ottocentesche fino alle più avanzate tecnologie digitali. Le Fototeche dei due Istituti Max Planck di Storia dell'Arte, la Bibliotheca Hertziana di Roma e il Kunsthistorisches Institut in Florenz, hanno voluto dare con questa presentazione intitolata "Ein Gedächtnis für die Kunst" ("Una memoria per l'arte") un contributo al tema dello sviluppo sostenibile. Le due sezioni introducono da una parte ai principali aspetti dell'utilizzo della documentazione fotografica per la conservazione delle opere d'arte (mobilità, restauro, catastrofi naturali, danni di guerra), dall'altra a una storia delle tecniche di documentazione, non solo fotografica. I nostri Istituti intendono così promuovere il senso di responsabilità dei cittadini verso il patrimonio artistico, architettonico e fotografico mondiale. La presentazione, oltre che sulla motonave "MS Wissenschaft", è accessibile anche dalla piattaforma delle mostre online del KHI: http://db.biblhertz.it/kibi. Data l'occasione particolare, questa mostra è disponibile solo in lingua tedesca, ma per il gioco interattivo ("Memory") che la apre non serve alcuna lingua: solo memoria visiva.

alla mostra online

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.