Steffi Roettgen: L'Accademia da Vasari a Beuys - Trasformazioni e malintesi di un concetto

Conferenza serale

Con il 550esimo anniversario, nel 2013, della fondazione della fiorentina Accademia del Disegno si offre lo spunto per riflettere sugli impulsi impressi fino al presente da questa istituzione. Esaminata nei particolari, la lunga storia delle accademie d'arte rivela che il concetto di accademia diffuso in Europa durante il Sei e Settecento non traeva le sue origini dal modello fiorentino ma si basava invece su quello francese, a sua volta debitore dell'Accademia di San Luca, fondata a Roma nel 1593 sotto gli auspici della Controriforma.

La fondamentale differenza dei due concetti di accademia - quello fiorentino e quello romano - risale al controllo sull'insegnamento artistico. Mentre l'Accademia fiorentina lasciava intatta la tradizione dell'apprendistato nelle botteghe, a Roma e a Parigi fu l'Accademia ad avocare a sé l'istruzione dei giovani elaborando programmi e sancendo dottrine che però dalla fine del Settecento in poi suscitarono critiche e obiezioni agli schemi scolastici praticati dalle accademie stesse che misero in crisi a lungo termine l'intero sistema, soprattutto nell'Europa del Nord. Notissimi in ambito tedesco sono i due casi di Asmus Jacob Carstens e di Joseph Anton Koch, ambedue collegati con Roma come polo opposto al rigore e al regime scolastico esercitati dalle Accademie di Stoccarda e di Berlino. Saranno esaminate le radici e le ragioni di questi atteggiamenti di ribellione come anche le loro conseguenze, ancora tangibili nello scandalo che nel 1972 coinvolse Joseph Beuys all'Accademia di Düsseldorf.

Steffi Roettgen is professor emeritus (emerita) of art history at the Ludwig-Maximilians-Universität in Munich /Germany. Her main fields of research deal with Neoclassical art in Rome during the 18th century with special reference to Anton Raphael Mengs and Johann Joachim Winckelmann. Her major book publications include several volumes on Italian fresco painting from Renaissance to Baroque and a monograph with catalogue raisonnée of A. R. Mengs. Actually she is associated with the German Institute for Art History in Florence (Kunsthistorisches Institut Florenz - Max-Planck-Institut).

Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut
Palazzo Grifoni - Seminarraum
Via dei Servi 51
50122 Firenze
Prof. Dr. Alessandro Nova  
Telefon:+39 055 24911-85
E-Mail:dirnova@...

Newsletter

Our Newsletter provides you with free information on events, tenders, exhibitions and recent publications from the Kunsthistorisches Institut in Florenz.

If you would like to receive our newsletter, please enter your name and e-mail address:

*required field

Notes on the content of the newsletter and transit procedures

This letter is sent via MailChimp, where your e-mail address and name will be saved for sending the newsletter.

Once you have completed the form, you will receive a "Double-Opt-In-E-Mail," in which you are asked to confirm your registration. You can cancel your subscription to the Newsletter at any time ("Opt-out"). You will find an unsubscribe link in every Newsletter and in the Double-Opt-in-E-Mail.

You will receive detailed information about transit procedures and your withdrawal options in our privacy policy.