Prof.ssa Lucia Simonato

Studiosa associata

Dopo la maturità classica a Bolzano nel 1995, mi sono formata all'Università di Pisa (1999: Laurea in Storia dell'arte moderna, tesi su Joachim von Sandrart) e alla Scuola Normale Superiore (1995–1999: Corso ordinario; 1999–2002: Ph.D.), dove ho conseguito il Diploma di Perfezionamento (Ph.D., supervisor Paola Barocchi) nel maggio 2005 con una tesi che ha portato nel 2008 alla pubblicazione del volume 'Impronta di Sua Santità'. Urbano VIII e le medaglie. Ho quindi completato la mia formazione scientifica al Kunsthistorisches Institut in Florenz (2002–2005: assistente scientifica del direttore; 2007–2008: borsista post-dottorale). 

Dal 2020 sono professore associato di Museologia, Critica artistica e del restauro presso la Normale. Ho condotto attività di docenza anche all'Albert-Ludwigs-Universität Freiburg (2012, 2014) e di ricerca presso il Center for Advanced Study in the Visual Arts di Washington DC (2013), l'Institut national d'histoire de l'art a Parigi (2016) e Villa I Tatti - Harvard University, a Firenze (2019). Tra le mie pubblicazioni segnalo Bernini scultore. Il difficile dialogo con la modernità (Milano, 2018) e la co-curatela (insieme ad Alessandro Nova e Andrea Bacchi) del volume miscellaneo Gli allievi di Algardi (Milano 2019).

  • Letteratura artistica europea tra Sei e Settecento
  • scultura barocca
  • committenza e collezionismo pontifici in Età moderna
  • fortuna visiva e critica degli artisti barocchi tra Otto e Novecento
  • Il Palazzo Apostolico Vaticano in età barocca e la nascita del Rinascimento

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.