Mostra online

Visualizzare l'invisibile nei disegni di Michelangelo in Casa Buonarroti

Una mostra online della Fototeca del Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut

Visualizzare l'invisibile: con questa mostra tentiamo di dare forma ad alcuni disegni di Michelangelo difficilmente osservabili in fotografia e persino ad occhio nudo, sottolineando al contempo la straordinaria capacità di Michelangelo nel prefigurare la forma prima di averla tracciata sul foglio.

Ma i fogli di carta hanno buona memoria. Registrano le modificazioni subite e ne rivelano la storia. Occupano uno spazio fisico del quale registrano gesti e manipolazioni. Lasciano tracce che un occhio paziente riesce ancora a scoprire. Michelangelo fu aperto alla versatile natura della carta, permettendo che il quotidiano uso del foglio e i segni variamente depositati su di esso potessero divenire fonte d'ispirazione del processo creativo e motivo di arricchimento delle sue invenzioni.

I disegni qui selezionati fanno parte di una serie di fogli sui quali gli studiosi si sono a lungo cimentati e molti di essi figurano nella sezione "schizzi indecifrabili" del catalogo dei disegni di Casa Buonarroti curato da Paola Barocchi nel 1962-1964. Alle riproduzioni digitali ad alta risoluzione dei fogli seguono di volta in volta le proposte di ricostruzione di Mauro Mussolin e, dove possibile, le immagini del verso e quelle in controluce. Questa nuova campagna fotografica è stata possibile grazie alla generosa disponibilità della Fondazione Casa Buonarroti e con il fondamentale sostegno tecnico del Laboratorio Arti Visive della Scuola Normale Superiore di Pisa, che ha sponsorizzato l'evento per arricchire il suo Archivio delle analisi non invasive. La Fototeca del Kunsthistorisches Institut in Florenz è lieta di ospitare una mostra che mette in evidenza le potenzialità della fotografia digitale per la ricerca e ribadisce allo stesso tempo l'importanza della materialità della carta – che si tratti di carta da disegno o della carta dei positivi fotografici.

alla mostra online

Avviso

Questo evento viene documentato fotograficamente e/o attraverso riprese video. Qualora non dovesse essere d’accordo con l’utilizzo di immagini in cui potrebbe essere riconoscibile,  da parte del Kunsthistorisches Institut in Florenz a scopo di documentazione degli eventi e di pubbliche relazioni (p.e. social media) la preghiamo gentilmente di comunicarcelo.

Newsletter

La nostra newsletter vi informa gratuitamente su eventi, annunci, mostre e nuove pubblicazioni del Kunsthistorisches Institut in Florenz.

Potrete riceverla gratuitamente, inserendo i vostri dati nei campi:

*Campo obbligatorio

Trattamento dei dati personali

La newsletter viene inviata tramite MailChimp, che memorizza il vostro indirizzo e-mail e il vostro nome per l'invio della newsletter.

Dopo aver compilato il modulo riceverete una cosiddetta e-mail "double opt-in" in cui verrà chiesto di confermare la registrazione. È possibile annullare l’abbonamento alla newsletter in qualsiasi momento (cosiddetto opt-out). In ogni newsletter o nell’e-mail double opt-in troverete un link per la cancellazione.

Informazioni dettagliate sulla procedura di invio e sulle possibilità di revoca sono contenute nella nostra privacy policy.