Cataloghi

OPAC

Il catalogo on-line della Biblioteca (kubikat) racchiude fondi del consorzio delle biblioteche del Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut (Firenze), del Zentralinstitut für Kunstgeschichte (Monaco) e della Bibliotheca Hertziana, Max-Planck-Institut für Kunstgeschichte (Roma). Il catalogo comprende il fondo completo del Kunsthistorisches Institut in Florenz e permette la ricerca libera e avanzata su testi acquisiti dal 1996. Esso comprende monografie, saggi, recensioni nonché, pubblicazioni elettroniche. L'OPAC del kubikat contiene inoltre tutti i titoli delle riviste in formato cartaceo ed elettroniche, nonché numerosi cataloghi di aste.
A partire dal 2011 il kubikat, nel quale confluiva anche il Deutsches Forum für Kunstgeschichte a Parigi veniva integrato nel Consorzio delle biblioteche bavaresi. In questo modo i fondi sono anche ricercabili tramite il Gateway Bayern e nel Karlsruher Virtueller Katalog.

Nel mese di agosto 2014 tutti i dati del kubikat sono stati trasferiti nel OCLC-WorldCat e quindi rintracciabili nel contesto del Art Discovery Group Catalogue.

Attualmente il kubikat registra più di 1,7 milioni di titoli, tra questi più di 900.000 articoli di riviste, pubblicazioni di atti congressuali, "Festschriften", cataloghi di mostre ecc. Inoltre contiene anche articoli di riviste online e l'elenco di periodici correnti dai quali gli articoli vengono catalogati ed indicizzati per soggetto.

                                      

Art Discovery Group Catalogue

Tenendo conto degli ultimi sviluppi nella realizzazione dei moderni cataloghi per la ricerca bibliografica, i cosiddetti ‘next generation catalogues‘, il kubikat aderisce ai progetti  internazionali per la costruzione di una piattaforma di ricerca tematica nell’ambito storico artistico. Basandosi sul sistema dei discovery tools, i dati dei cataloghi delle biblioteche d’arte che aderiscono all’iniziativa, – attualmente partecipano 60 biblioteche di dieci paesi e quattro continenti – vengono utilizzati per la ricerca insieme alle informazioni contenute in oltre 80.000 banche dati bibliografiche, ai metadati di articoli di periodici e ad altre risorse elettroniche online (OA Repositories). A questo scopo l'Art Discovery Group Catalogue si avvale dell’infrastruttura operativa e della struttura della banca dati del World Cat. L'Art Discovery Group Catalogue è ancora in fase di costruzione, ma è previsto l’allargamento del gruppo delle biblioteche e l’integrazione di ulteriori risorse. Ulteriori informazioni su Art Discovery Group Catalogue

 

 
loading content